+39 041 994839
sepro@sepro.it

La nostra storia

Sepro srl nasce nel Maggio 1997. Essa fonda la propria professionalità su conoscenze maturate in molti anni di diretta attività nel settore ambientale. Possiede una notevole esperienza in differenti ambiti specifici del comparto ecologico-industriale, impianti di depurazione acque reflue, discariche controllate, impianti di compostaggio, bonifiche e manutenzioni industriali, impianti di stoccaggio provvisorio, rimozione eternit ed amianto, trasporti ed organizzazioni logistiche. Tutto questo fa di Sepro una società stabile, competente, seria ed affidabile, cui potete rivolgervi per affidare la gestione di un aspetto delicato e fondamentale della vostra società.

Il passato

Il passato della nostra società può agevolmente essere rappresentato dai seguenti "milestone":

1997 costituzione azienda

2002 gestione commerciale in esclusiva di un impianto di stoccaggio cernita e selezione

2003 gestione commerciale in esclusiva di un impianto di compostaggio

2004 si stringono significativi accordi per il conferimento di rifiuti speciali in discariche del Veneto e della Lombardia

2005 accordo commerciale con un importante impianto di stoccaggio

2006 invio transfrontaliero rifiuti in Europa

2008 accordo di esclusiva per il Veneto con un impianto di inertizzazione

2009 acquisizione del controllo in una società per la maturazione di fanghi biologici per il riutilizzo agronomico

2009 ottenimento della certificazione ISO 9001

2010 gestione commerciale in esclusiva di un recupero ambientale

2011 iscrizione albo gestori ambientali categoria 9 classe E - n° VE/016465

2011 attestazione SOA categoria OG12 classe I

2011 ottenimento della certificazione ISO 14001

2011 iscrizione albo gestori ambientali categoria 8 classe B - n° VE/016465

2012 accordo commerciale con un impianto di depurazione acque reflue D8 - D9. Sepro è il concessionario di zona

2012 estensione della certificazione ISO 9001 - 14001 al settore bonifiche ambientali

2016 attestazione SOA categoria OG12 classe II

2016 rinnovo iscrizione albo gestori ambientali categoria 9 classe E + 8 classe C

2017 avvio pratica autorizzazione trasporto rifiuti di terzi classe 4 e 5

2017 estensione della certificazione ISO 9001 - 14001 al settore trasporti rifiuti

Il presente

Sepro al momento si configura come uno dei principali player nel mercato dell'intermediazione volta al recupero e smaltimento dei rifiuti di provenienza industriale.

Integrando le richieste della propria clientela si è provveduto ad avviare il settore trasporti in conto terzi dei rifiuti speciali e pericolosi. Costantemente aggiorniamo il nostro deposito cassoni scarrabili per poter dare sempre pronte risposte alle richieste dei nostri clienti.

Tutte le nostre attività sono supportate da procedure ISO pragmatiche che garantiscono ai nostri clienti trasparenza, serietà, efficenza. Oltre naturalmente il rispetto delle norme ambientali e amministrative.

Recente sottoscrizione di ATI a fronte di un appalto con importante azienda pubblica della durata di 3 anni.

Sottoscrizione di rete di impresa per migliorare forza tecnologica e ventaglio servizi volte alle bonifiche dei prossimi anni e ad altri importanti lavori.

Il futuro

Nonostante il lungo periodo di crisi economica che da anni restringe il mercato, Sepro avvierà alcune attività volte alla realizzazione di una piattaforma per il trattamento dei reflui di processo e delle acque di lavaggio oltre ad un altro progetto di minor entità volto all'acquisizione di un piccolo impianto di stoccaggio rifiuti non pericolosi. La realizzazione di entrambe le iniziative, soggette ad autorizzazione da parte dei rispettivi enti competenti potrà essere verosimilmente conclusa nell'arco dei prossimi due anni.

Minor tempo invece richiederà l'approvazione di un piccolo impianto di trattamento fanghi biologici civili, di cui al momento il Veneto ha grande necessità. In questo caso la realizzazione dovrebbe concludersi entro il 2018. In questo modo Sepro intende offrire ai clienti un servizio che andrà ad affiancarsi a quanto già oggi reso attraverso il proprio impianto Agerfert o gli impianti di proprietà di terzi.